Skip to main content

4^ edizione – 2024

  1. DESCRIZIONE DEL PREMIO

Il Premio VALORI D’IMPRESA nasce per iniziativa di Confindustria Veneto Est – Area Metropolitana Venezia Padova Rovigo Treviso con la finalità di valorizzare e dare visibilità alla Storia e alla Cultura d’Impresa e del Lavoro quali strumenti di comunicazione e reputazione aziendale, oltre che per la promozione e la valorizzazione del patrimonio storico dell’impresa con particolare attenzione al territorio in cui essa si sviluppa.

Il Premio si articola in tre sezioni:

  • STORIE E RACCONTI D’IMPRESA E DEL LAVORO: rivolta ad autori e case editrici e dedicata ai libri (esclusivamente con codice ISBN) che raccontino storie di imprese e di imprenditori, non solo locali ma anche di rilievo nazionale, purché editi dal 1° settembre 2023 alla scadenza del presente bando;
  • STUDI D’IMPRESA: rivolta agli studenti delle università italiane, dedicata a innovative tesi di laurea o di dottorato con focus specifico sulla storia d’impresa o sull’organizzazione aziendale di imprese venete che hanno «fatto storia», discusse dal 1° settembre 2023 alla scadenza del presente bando;
  • VISIONI D’IMPRESA: rivolta alle aziende del territorio Veneto, dedicata alla comunicazione d’impresa (pubblicazioni e libri aziendali senza codice ISBN, leaflet, bochure, film, cortometraggi, documentari, video istituzionali, ecc.) con particolare riferimento all’innovazione della proposta editoriale e/o multimediale, riguardanti la storia dell’impresa o dell’imprenditore, prodotti e/o pubblicati dal 1° settembre 2023 alla scadenza del presente bando.

Il Premio Valori d’Impresa, giunto quest’anno alla terza edizione, è realizzato con il sostegno di CentroMarca Banca – Credito Cooperativo di Treviso e Venezia e di Umana S.p.A.

  • CHI PUO’ PARTECIPARE AL PREMIO

Possono partecipare al Premio autori e artisti, studenti e ricercatori, soggetti pubblici o privati, imprese e case editrici che abbiano prodotto, nel corso di validità del presente bando, un lavoro riguardante la storia e la valorizzazione della cultura d’impresa con riferimento ad una delle tre sezioni di cui all’art. 1 del presente bando.

Per le tipologie di materiali ammessi e loro presentazione si fa riferimento all’articolo 3 del bando stesso.

  • MATERIALI AMMESSI E LORO CONSEGNA

Per l’edizione 2024, in ciascuna delle tre sezioni, i materiali ammessi saranno i seguenti:

  • STORIE E RACCONTI D’IMPRESA E DEL LAVORO: libri, volumi e pubblicazioni esclusivamente con codice ISBN ed editi in Italia dal 1° settembre 2023 alla scadenza del presente bando; le opere dovranno essere spedite fisicamente in n. 12 copie alla Segreteria Organizzativa del Premio entro i termini previsti dal presente bando, accompagnate dalla scheda di iscrizione allegata debitamente compilata e sottoscritta in ogni sua parte.
  • STUDI D’IMPRESA: tesi di laurea o di dottorato innovative, di qualsiasi corso di laurea o facoltà, con focus specifico sulla storia d’impresa o sull’organizzazione aziendale di imprese venete che hanno «fatto storia», discusse in università italiane dal 1° settembre 2023 alla scadenza del presente bando; i lavori dovranno essere spediti alla Segreteria Organizzativa del Premio in n. 1 copia in formato digitale entro i termini previsti dal presente bando, accompagnate da un breve abstract di max. 2 cartelle (redatte in Times new roman 12 con interlinea 1) e dalla scheda di iscrizione allegata debitamente compilata e sottoscritta in ogni sua parte.
  • VISIONI D’IMPRESA: pubblicazioni e libri aziendali senza codice ISBN, leaflet, bochure, film, cortometraggi, documentari, video istituzionali, spot promozionali, manifesti, progetti speciali, ecc. con particolare riferimento all’innovazione della proposta editoriale e alla valenza culturale, prodotti dal 1° settembre 2023 alla scadenza del presente bando, purché consegnati in n. 1 copia in formato digitale (e anche cartaceo a seconda della tipologia di materiale inviato) accompagnata da un abstract di presentazione dell’azienda e del progetto di max. 5 cartelle (redatte in Times new roman 12 con interlinea 1) e dalla scheda di iscrizione allegata debitamente compilata e sottoscritta in ogni sua parte. Segnaliamo, per la sezione Visioni d’Impresa, la possibilità di rinnovare le precedenti candidature qualora queste presentino oggettivi elementi di avanzamento e aggiornamento rispetto agli anni precedenti.

Nello specifico, per le tre sezioni di cui all’articolo 1, le tematiche ammesse all’edizione 2024 del Premio sono: storie d’impresa e del lavoro; biografie e storie di fondatori, titolari d’azienda e imprenditori; opere riguardanti in generale l’economia e l’imprenditoria del territorio; storie di particolari prodotti, costruzione di nuove sedi aziendali o realizzazioni di particolare valenza sociale e culturale; opere celebrative di traguardi, ricorrenze, anniversari di imprese; valorizzazione e promozione di musei, biblioteche e archivi d’impresa; progetti e realizzazioni riguardanti la commistione tra impresa e cultura; opere varie su sponsorizzazioni o particolari progetti culturali delle imprese.

  • TERMINI DI ISCRIZIONE

I termini di iscrizione sono fissati nel presente bando e nel regolamento 2024.

Il materiale in concorso, di cui agli articoli 1 e 3 del presente bando, deve essere consegnato entro le ore 12.00 del giorno 23 settembre 2024 presso la Segreteria Organizzativa del Premio c/o Palazzo Giacomelli – Spazio Confindustria Veneto Est in Piazza Garibaldi 13, 31100 Treviso, accompagnato dal modulo di partecipazione allegato.

I materiali digitali potranno essere inviati entro gli stessi termini all’indirizzo mail: a.armellin@confindustriavenest.it. Per necessità organizzative, le date fissate potrebbero subire delle modifiche, che saranno tempestivamente comunicate ai concorrenti tramite e-mail e nel seguente sito web: www.confindustriavenest.it e www.palazzogiacomelli.it

  • LA GIURIA

Il/i vincitore/i sarà/saranno scelto/i da una speciale Giuria formata da 8 componenti, e presieduta dal Presidente in carica di Confindustria Veneto Est.

La nomina dei componenti della Giuria spetta al Consiglio di Presidenza dell’Associazione Confindustria Veneto Est, dura in carica 4 anni e i componenti possono essere successivamente riproposti a insindacabile giudizio del Consiglio di Presidenza stesso.

Per l’edizione 2024 i giurati sono:

  • Presidente della Giuria: Leopoldo Destro Presidente di Confindustria Veneto Est
  • Denise Archiutti Delegata alla Cultura d’Impresa di Confindustria Veneto Est per i territori di Padova e Treviso
  • Silvia Bolla Delegata alla Cultura d’Impresa di Confindustria Veneto Est per i territori di Venezia e Rovigo
  • Mario Calabresi Giornalista, scrittore, tra i fondatori di Chora. Già direttore di Repubblica e La Stampa
  • Tiziano Cenedese Presidente CentroMarca Banca
  • Monica D’Ascenzo Giornalista del Sole 24 Ore, ideatrice e responsabile di Alley Oop – L’altra metà del Sole
  • Alessandro Garofalo Docente universitario, esperto di innovazione
  • Giovanni Viafora Giornalista, caporedattore del Corriere della Sera

La consultazione per la nomina del vincitore avverrà con le modalità che saranno concordate e definite per ogni edizione dalla Giuria stessa; in caso di votazione e parità, il voto del Presidente della Giuria è prevalente.

Segretario del Premio è Auro Palomba,CEO &fondatore di Community. Al Segretario del Premio spetta il compito di coordinare i lavori e le riunioni della Giuria, raccogliere i pareri dei membri della Giuria stessa e comunicare al Presidente gli orientamenti al voto per l’identificazione dei vincitori di ciascuna categoria. Il Segretario del Premio non partecipa al voto.

La Segreteria Organizzativa si riserva di effettuare una preselezione dei materiali in concorso sulla base di specifiche indicazioni e criteri stabiliti dalla Giuria.

  •  VOTAZIONE E REGOLE DI ASSEGNAZIONE DEI PREMI

Il Premio per il vincitore dell’edizione 2024 consiste in:

  • Un contributo economico di 4.000,00 euro all’autore vincitore della sezione “Storie e racconti d’impresa e del lavoro”;
  • Un’opera d’arte per l’autore dell’opera vincitrice e per l’azienda committente della stessa per la sezione “Visioni d’impresa”;
  • Fino a n. 3 borse di studio di 2.000,00 ciascuna per lo studente/ricercatore vincitore della sezione Studi d’impresa.

Durante la selezione ciascun Giurato, compreso il Presidente, potrà indicare uno o più nomi (massimo tre) per ciascuna sezione. Sui nomi segnalati avverrà una seconda votazione ed eventualmente una terza che porterà all’assegnazione del premio.

La votazione avverrà in forma palese per alzata di mano.

Qualora un giurato avesse in concorso un’opera sua o alla quale ha collaborato – direttamente o tramite un gruppo di lavoro – il giurato stesso si asterrà dal votare tale opera.

La Giuria può, a sua discrezione, modificare il numero dei selezionati o non scegliere un vincitore per una delle sezioni o addirittura non assegnare il Premio per l’anno in corso, qualora le opere esaminate non rispondessero per qualità o per altri motivi ai requisiti da essa richiesti. Il giudizio della Giuria è inappellabile.

Al fine di valorizzare il senso di appartenenza all’Associazione Confindustria Veneto Est, la Giuria può attribuire particolare menzione ad opere in concorso che facciano riferimento ad imprese associate a Confindustria Veneto Est.

Il premiato di ciascuna sezione dovrà assicurare la sua presenza alla cerimonia di consegna del Premio che per l’edizione 2024 si terrà in occasione della XXIII Settimana della Cultura d’Impresa nel mese di novembre 2024 (o in altra data da definire che sarà comunicata per tempo) presso una sede da definire nel territorio delle provincie di Venezia, Padova, Rovigo e Treviso, dove è previsto un suo intervento, e dovrà inoltre consentire ad Confindustria Veneto Est di pubblicizzare e promuovere la sua opera e la sua presenza.

In caso di assenza del vincitore, il Premio non verrà consegnato. Nel caso in cui il libro o un’opera siano stati realizzati da più autori, è sufficiente la presenza di almeno uno di essi o di un titolare dell’azienda.

I premiati avranno la possibilità di citare e divulgare per testo e immagini i riconoscimenti ricevuti, anche sulle piattaforme social: in questo caso, si chiederà di citare i profili ufficiali dell’Associazione e di utilizzare l’hashtag ufficiale di riferimento. I premiati potranno inoltre utilizzare – nelle proprie comunicazioni – il simbolo “PREMIO VALORI D’IMPRESA di CONFINDUSTRIA VENETO EST” e la citazione del premio ottenuto, nonché i diritti di utilizzo delle immagini ufficiali relative alla propria premiazione.

Ai vincitori delle sezioni “Storie e racconti d’impresa e del lavoro” e “Visioni d’impresa” sarà inoltre garantita la visibilità durante l’edizione estiva 2025 di “Una Montagna di Libri” a Cortina D’Ampezzo (BL), con un evento dedicato all’interno del festival in data da definirsi.

  •  MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

Per partecipare al premio è necessario inviare il materiale candidato nel numero di copie definito all’articolo 3 del presente bando, entro e non oltre i termini fissati dal bando stesso, all’indirizzo:

Confindustria Veneto Est
c/o Palazzo Giacomelli
Piazza G. Garibaldi 13
31100 Treviso (TV)

Specificando nella spedizione: “PREMIO VALORI D’IMPRESA”, e accompagnato dal modulo di partecipazione allegato, compilato e sottoscritto in ogni sua parte insieme all’eventuale abstract.

Solo per i materiali in formato digitale è possibile l’invio tramite mail all’indirizzo: a.armellin@confindustriavenest.it

La partecipazione al Premio è gratuita. I materiali inviati non saranno restituiti e saranno considerati proprietà di Confindustria Veneto Est – Area Metropolitana Venezia Padova Rovigo Treviso e potranno inoltre essere messi a disposizione per la libera consultazione presso la Biblioteca d’Impresa di Confindustria Veneto Est, con sede presso Palazzo Giacomelli in Piazza G. Garibaldi 13 a Treviso, o attraverso altri canali di comunicazione online e offline.

  • FORO COMPETENTE E LEGGI APPLICABILI

Per qualsivoglia controversia comunque insorta inerente alla validità, efficacia, interpretazione, esecuzione del presente regolamento sarà esclusivamente competente il Foro di Treviso. Tutti i rapporti fra gli organizzatori e i partecipanti o fra i partecipanti sono disciplinati dal presente regolamento e, per quanto non previsto, dalla legge italiana.

Il Giudizio della Giuria è insindacabile e inappellabile.

  • PRIVACY
  1. Confindustria Veneto Est – Area Metropolitana Venezia Padova Rovigo Treviso, con sede legale in Padova, Via E.P. Masini n. 2 (di seguito anche indicata come l’Associazione), in qualità di Titolare del trattamento, informa che i dati personali raccolti attraverso l’iscrizione e la partecipazione al presente Premio saranno oggetto di trattamento cartaceo o informatico e verranno utilizzati per:
  2. fini organizzativi e per registrare la Vostra partecipazione all’evento/concorso/premio;
  3. per la promozione di iniziative a titolarità dell’Associazione.
  4. La base giuridica del trattamento è costituita nell’ipotesi di cui alla lettera b) dal consenso dell’interessato, espresso in occasione della compilazione della richiesta di iscrizione, nonché nell’ipotesi di cui alla lettera a) dal legittimo interesse dell’Associazione a svolgere le proprie attività istituzionali.
  5. I dati personali vengono trattati con strumenti cartacei e informatici da personale incaricato dall’Associazione e archiviati in apposite banche dati, a cui può accedere solo personale autorizzato dal titolare del trattamento. I dati potranno essere trattati, in qualità di responsabili del trattamento, da società che forniscono servizi informatici (l’elenco di questi soggetti è disponibile su richiesta dell’interessato). Le operazioni di trattamento sono effettuate in modo da garantire l’integrità, la riservatezza e la disponibilità dei dati personali. I dati raccolti per la finalità di cui alla lettera a) saranno trattati per il tempo necessario per lo svolgimento delle attività organizzative e amministrative connesse. I dati raccolti per la finalità di cui alla lettera b) saranno trattati per 24 mesi decorrenti dalla data di accettazione della presente informativa. È sempre fatta salva la possibilità di richiesta di cancellazione con effetto immediato nonché di revocare il consenso espresso.
  6. Il conferimento dei dati è obbligatorio, il mancato conferimento comporta l’impossibilità di partecipare al premio.
  7. Nel corso degli eventi e delle iniziative correlate al Premio potranno essere effettuate riprese video e fotografiche che potranno essere diffuse nel sito www.confindustriavenest.it, e nei profili Social dell’Associazione, nonché su quotidiani ed emittenti televisive.
  8. All’interessato spettano il diritto di chiedere al titolare l’accesso ai dati personali che lo riguardano e la rettifica o cancellazione degli stessi, la limitazione del trattamento o l’opposizione al trattamento, oltre alla portabilità dai dati. L’interessato ha anche il diritto di proporre reclamo ad un’autorità di controllo (artt. 15, 16, 17, 18, 20, 21, 22 del Reg. UE 2016/679). I diritti possono essere esercitati inviando apposita richiesta via e-mail all’indirizzo: privacy@confindutriavenest.it
  1. CONTATTI

Per ogni ulteriore informazione è a disposizione la Segreteria Organizzativa del Premio: Dott. Alberto Armellin
c/o Palazzo Giacomelli – Spazio Confindustria Veneto Est
Piazza G. Garibaldi 13, 31100 Treviso (TV)
tel. 0422.294276
mail: a.armellin@confindustriavenest.it
web: www.confindustriavenest.it,www.palazzogiacomelli.it